Mostra Santi Sindoni

Lunedì 3 agosto 2020, a partire dalle 19:00, l’inaugurazione della sola mostra dell’artista SANTI SINDONI intitolata ESCATOMATERIA si svolge alla mostra Bassi Ducezio, via Silvio Spaventa a Noto (Siracusa) con il patrocinio dell’UNESCO, la Regione Sicilia , la Provincia di Siracusa, l’Istituto ARD & NT (Accademia di Belle Arti di Brera e Politecnico di Milano), l’Associazione ETHICANDO di Milano. 
Il curatore artistico è Marco Eugenio Di Giandomenico.
La mostra, che durerà fino al 10 settembre 2020, è organizzata dalla Fondazione ARTE di Milano in collaborazione con il Comune di Noto e promossa dalla piattaforma di comunicazione internazionale Betting On Italy (BOI). 
Comprende circa 50 opere d’arte che ricostruiscono la carriera artistica di SINDONI, con una sezione dedicata al “Ritratto della cellula”, che caratterizza la sua più recente produzione creativa.
Durante l’inaugurazione, è prevista la presentazione dell’idea del progetto “ARTE’park”. 
È una nuova installazione architettonica di dimensioni significative che sarà costruita nei territori del Vallo di Noto a Siracusa.
Varie autorità istituzionali e culturali presenti all’evento.


Artè’ Park

Connessione μετά-Spazio/Tempo,
luogo Escatomaterico oltre il Tempo e lo Spazio. La fondazione Artè di Santi Sindoni progetta ARTE’Park, un luogo di ricerca, produzione ed educazione artistica e scientifica multidisciplinare, palcoscenico di eventi artistici e culturali di rilievo internazionale, Casa di Incontro di “energie umane” che ricercano i propri equilibri interiori e fisiologici trovandovi il terreno fertile per lo sviluppo dei talenti e delle istanze creative. «La struttura – commenta Santi Sindoni – è un’Astronave Cosmica, la cui Antenna è il riferimento diretto con l’Energia Universale, affinché l’uomo possa connettersi spiritualmente e mentalmente con l’equilibrio dell’Anima dell’Universo. L’Italia con la Grecia è la Scuola del Mondo Occidentale, l’esempio della Cultura e dell’Arte».La struttura è polivalente e il progetto architettonico è a firma dell’architetto Roberto Sindoni. Oltre ad accogliere il visitatore, che può usufruire dei servizi di pernottamento e ristorazione in assoluta chiave eco-sostenibile, comprende un planetario, un Museo Antropologico e Archeologico, un Museo che raccoglie la produzione artistica del maestro Sindoni e sedi distaccate di scuole universitarie italiane ed estere che effettuano corsi e ricerche scientifiche su tematiche interdisciplinari afferenti la fisica, la cosmologia, la biologia, l’arte, la medicina, l’astronomia, la filosofia, la teologia con l’obiettivo di indagare il rapporto “persona-natura” e “persona-persona” proponendo innovativi format comportamentali e favorendo consapevolezze interiori nell’ottica di una sorta di riposizionamento dell’essere umano nell’era del terzo millennio dominata dallo sviluppo incessante delle nuove tecnologie. ARTE’Park accoglie il visitatore, lo aiuta a ritrovarsi nel corpo, nella mente e nello spirito, e lo mette in condizione di migliorarsi culturalmente e di esprimersi nei suoi talenti creativi, oltre ad offrirgli occasioni di intrattenimento, di contatto con la Bellezza dell’arte nelle sue più svariate manifestazioni. Santi Sindoni realizza un’opera d’arte di circa 10.000 mq, ispirata al Cosmo, al Big Bang, al Giudizio Universale, esposta permanentemente nella grande sala rettangolare centrale. «La mia opera consiste in pitture, vetrate, mosaici e sculture – commenta Sindoni – Sulla volta ci sono pitture raffiguranti il Big Bang, sul pavimento i mosaici, le vetrate e le ceramiche raffigurano il cielo, con le sculture che indicano il nostro Sistema Solare e i Guardiani dell’Universo. Il pavimento raffigurante il cielo si estende all’esterno per tutto il perimetro circostante l’Edificio affinché possa dare la suggestiva impressione di un’astronave che viaggia tra i cieli cosmici. Sulle pareti i dipinti raffigurano la creazione di Adamo ed Eva e il percorso dell’umano, fino a giungere all’Apocalisse e alla Rivelazione e quindi al Giudizio Universale. Il tutto deve dare l’impressione all’osservatore di trovarsi immerso nel centro dell’Universo, affinché si veda spiritualmente e mentalmente raffigurato dalle origini al tempo presente. La rappresentazione artistica ha una duplice direzione: su un fronte le pitture si rifanno ai concetti biblici, mentre sull’altro sono sviluppate tematiche scientifiche. Traggo l’ispirazione dalla natura e dalla mia musa Artè, per cui il mio operato artistico ha come elemento centrale l’Acqua e il Fuoco, che accoglie e protegge una visione spirituale». Il progetto vede la Sicilia, terra del Regno di Trinacria e della Magna Grecia, e in particolare i territori del Vallo di Noto nel Siracusano, il luogo ideale della sua realizzazione e sono in atto le necessarie procedure, autorizzazioni ed amministrative da parte degli enti pubblici di riferimento. All’interno della struttura c’è anche il centro di solidarietà denominato “Io sono Giuseppe”, dedicato a persone svantaggiate.

Santi Sindoni

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑